ALLUCE VALGO: UN PROBLEMA POSTURALE

Patologie come l’alluce valgo, le dita a martello o la metatarsalgia sono quasi sempre originate da un problema posturale. Contrariamente a quanto si pensi, portare scarpe con il tacco non crea il problema dell’alluce valgo così come non crea una metatarsalgia, ma ne accelera e acuisce la progressione. La vera origine del problema è una non corretta postura plantare.

Alluce valgo Dorsay

IL PROTOCOLLO DORSAY

Le Cliniche Dorsay hanno messo a punto un protocollo d’intervento completo, il Protocollo Dorsay, ideato per affrontare senza dolore e con piena riabilitazione le principali patologie del piede. Per ogni fase sono previste specifiche procedure da seguire:

ANALISI POSTURALE PLANTARE

Si inizia sempre con l’analisi posturale plantare. Attraverso il Dorsay Footscope, un sofisticato strumento di misurazione posturale plantare, viene realizzata una versione 3D computerizzata della postura. Questa sarà fondamentale per identificare il difetto posturale originale così da permettere l’esecuzione di un accurato intervento mininvasivo e la preparazione della successiva correzione posturale.

Scopri il Dorsay Footscope

INTERVENTO CHIRURGICO NON INVASIVO

Grazie ai risultati dell’analisi posturale plantare i chirurghi Dorsay possono procedere ad un intervento quanto più accurato possibile. Utilizzando la tecnica percutanea WOS, di cui sono pionieri, risolveranno la patologia senza l’uso di viti, chiodi o placche, senza lasciare cicatrici, con minimo dolore postoperatorio e un ritorno funzionale più veloce. L’intervento dura 15 minuti in Day Hospital e permette di camminare subito senza stampelle.

Leggi di più su Intervento WOS

TERAPIA POSTURALE CORRETTIVA

Dopo l’intervento non basta che il piede sia esteticamente bello e sano, deve poter tornare ad essere funzionalmente valido. Per i primi 40 giorni dopo l’intervento viene fornita una scarpa ortopedica, la Walk5 Percutanea, che vi aiuterà a camminare senza forzare il piede operato. Dal 41° giorno inizierà la terapia posturale correttiva con i Dorsay POP, dei plantari personalizzati che correggeranno la postura difettosa identificata tramite il Dorsay Footscope. Si tratta di plantari ideati dal Team di Chirurghi Dorsay per svolgere una funzione di attivazione dei muscoli del piede in punti specifici. Diversamente dai plantari tradizionali che svolgono una funzione compensativa, i Dorsay POP rieducano attivamente il piede ad una corretta postura.

Vedi terapie correttive

ANALISI POSTURALE PLANTARE

Si inizia sempre con l’analisi posturale plantare. Attraverso il Dorsay Footscope, un sofisticato strumento di misurazione posturale plantare, viene realizzata una versione 3D computerizzata della postura. Questa sarà fondamentale per identificare il difetto posturale originale così da permettere l’esecuzione di un accurato intervento mininvasivo e la preparazione della successiva correzione posturale.

Scopri il Dorsay footscope
Senza dolorosa degenza

INTERVENTO CHIRURGICO NON INVASIVO

Grazie ai risultati dell’analisi posturale plantare i chirurghi Dorsay possono procedere ad un intervento quanto più accurato possibile. Utilizzando la tecnica percutanea WOS, di cui sono pionieri, risolveranno la patologia senza l’uso di viti, chiodi o placche, senza lasciare cicatrici, con minimo dolore postoperatorio e un ritorno funzionale più veloce. L’intervento dura 15 minuti in Day Hospital e permette di camminare subito senza stampelle.

Leggi di più su Intervento WOS

TERAPIA POSTURALE CORRETTIVA

Dopo l’intervento non basta che il piede sia esteticamente bello e sano, deve poter tornare ad essere funzionalmente valido. Per i primi 40 giorni dopo l’intervento viene fornita una scarpa ortopedica, la Walk5 Percutanea, che vi aiuterà a camminare senza forzare il piede operato. Dal 41° giorno inizierà la terapia posturale correttiva con i Dorsay POP, dei plantari personalizzati che correggeranno la postura difettosa identificata tramite il Dorsay Footscope. Si tratta di plantari ideati dal Team di Chirurghi Dorsay per svolgere una funzione di attivazione dei muscoli del piede in punti specifici. Diversamente dai plantari tradizionali che svolgono una funzione compensativa, i Dorsay POP rieducano attivamente il piede ad una corretta postura.

Vedi terapie correttive

“IO CE L’HO FATTA”

Le esperienze delle nostre pazienti

Scopri le testimonianze delle nostre pazienti e lasciati coinvolgere dalle loro esperienze con il team Dorsay. Perché operare l’alluce valgo senza soffrire e camminando subito, con noi è possibile!

Mi sento molto bene tant’è che fra due settimane opererò anche l’altro piede.

Antonella - 47 anni, Milano, ALLUCE VALGO

L’estate, al mare, nascondevo i piedi sotto la sabbia perché provavo vergogna nel vedere i miei piedi con alluce valgo. Oggi, dopo l’intervento di correzione di entrambi eseguito nella Clinica del team Dorsay, posso finalmente mostrarli con orgoglio e posso dire di non avere più dolore.

Federica - 63 anni, Napoli, ALLUCE VALGO

Dopo l’operazione ho ricominciato subito a lavorare, senza avere nessun tipo di dolore e senza aver mai preso nessun tipo di analgesico.

Perez - 46 anni, L'Avana, ALLUCE VALGO

Ho sempre rimandato l’intervento perché le amiche che si erano operate con le tecniche tradizionali avevano sofferto tantissimo. Ho scoperto la chirurgia mininvasiva percutanea eseguita dai Chirurghi del team Dorsay e devo dire che gli analgesici che avevo preparato, sono rimasti nel cassetto… fantastico!

Margherita - 35 anni, Brindisi, ALLUCE VALGO
Testimonial Dorsay

Tornare ad indossare scarpe appaganti senza avvertire più quei fastidiosi dolori alla pianta del piede per la metatarsalgia è una sensazione bellissima. Grazie di cuore ai Chirurghi del team Dorsay per la professionalità dimostrata.

Simona - 42 anni, Bassano del Grappa, METATARSALGIA

Rivedere il mio piede come quando avevo 20 anni, dopo la correzione dell’alluce valgo, è un sogno. Non finirò mai di ringraziare tutta l’Equipe del team Dorsay.

Luisa - 66 anni, Cisterna di Latina, ALLUCE VALGO

La cosa che mi ha fatto decidere di rivolgermi ai Chirurghi del team Dorsay è che loro non usano fili, placche o viti nella chirurgia del piede. Il vantaggio è che oggi non ho nessuna cicatrice evidente. Grazie!

Maria Grazia - 48 anni, Mestre-Venezia, ALLUCE VALGO

Correre era diventato per me un incubo. La forza di volontà era tanta ma il dolore mi impediva di farlo. Devo dire grazie ad un’amica che mi ha fatto conoscere il team Dorsay. Oggi posso fare jogging senza più nessun dolore. Grazie Dorsay, è una sensazione bellissima.

Chiara - 58 anni, Milano, DITA A MARTELLO